"Siamo capaci di rompere cuori, promesse e persino le palle ma di rompere silenzi non se ne parla proprio…"

Non volevo essere una conchiglia ma lui sapeva benissimo di essere il mare.

-Guarda- le sue mani sfiorano una conchiglia.
Mi volto,lo guardo e, per qualche istante mi domando se abbia davvero parlato.
Muovo passi incerti verso di lui mentre mi passa la conchiglia.
Non è una bella conchiglia, ha i bordi segnati dalle intemperie e l’interno ha trattenuto sabbia e fossili di chissà quale suo vecchio ospite, ma la rigiro tra le mani come se fosse un diamante.
-Bella- non mento, non spudoratamente almeno, quelle sue piccole imperfezioni, quelle sue scheggiature, quei segni la rendono un oggetto vissuto, mi ricorda un cuore che non riesce più ad amare…e mentre la guardo sento di tenere tra le mani qualcosa di prezioso.
-L’ho presa all’isolotto laggiú- fisso un punto lontano dove le onde si increspano schiumando e trascinando con se tante di quelle conchiglie sofferenti. -se vuoi ci andiamo-.
Non riesco a guardarlo negli occhi per più di pochi secondi, abbasso la testa e annuisco.
-Se vuoi la tengo io…poi te restituisco- gli porgo la conchiglia silenziosamente.
Quel fondale è così vivo e con lui sono viva anch’io.
Le onde si infrangono delicatamente, senza violenza sulle rocce abitate da migliaia di piccole vite.
Silenzio.
Ora che siamo giunti a destinazione mancano le parole.
Un’altra onda si infrange sull’isolotto e mi sbilancia.
Vedo la sua mano, una mano grande possente, una mano che potrebbe salvarti da qualunque precipizio, una mano che fino a poco tempo prima sfiorava una timida conchiglia con delicatezza.
Non so perché quel giorno non accettai quel suo aiuto, volevo salvarmi da sola…ho sempre voluto farlo.
Ma una conchiglia non si sposta da sola, una conchiglia ha bisogno del mare che la trascini e io volevo combattere la corrente anziché abbandonarmi ad essa.
Forse è per questo che non mi ridiede la conchiglia…
Io non volevo essere una conchiglia ma lui sapeva benissimo di essere il mare…

- thepianistwhodreams

"Ancora e ancora…una ripetizione casuale che ci riporta sempre alla stessa canzone…
Come faccio a fuggirti se poi torni?
Come faccio a restare se poi te ne vai?
Ed ecco quel gioco silenzioso, parole trattenute, legate strette come i nodi di una rete da pesca, sguardi…
Silenzi che uccidono e allo stesso tempo sono colmi di domande…
E se poi te ne vai e ricomincia tutto daccapo?
Come faccio a non pensarti quando i tuoi occhi mi fissano…? Come faccio ad andare avanti quando i tuoi movimenti ti tradiscono…?
Dimmi che ci sei, dimmi che ti ricordi di quell’isolotto…dimmi che vorresti riandarci con me…
Dillo ed io re(spiro)…"
1
gloria2711 asked:
Complimenti il tuo blog è bellissimo leggerti è come vedere l'arcobaleno dopo un temporale grazie

Grazie mille.

Non so cosa dire…davvero mi lasciate senza parole.

cercandostelle:

Anonimo… mi avevi chiesto quali fossero i miei blog preferiti…
thepianistwhodreams è uno di questi ♡

Oddio…sto sorridendo e non riesco proprio a smettere…grazie mille.Brividi.
25
Anonymous asked:
Il tuo blog preferito?

insanity13-7-19-15:

allora..diciamo che fino ad ora seguo 95 blog e li amo tutti, nessuno escluso; ma i miei preferiti e quelli che mi vengono in mente sono:

cassandrablogger

polveristellari

thepianistwhodreams

shadow-g

francesco-sidori

comefiocchidineve

ce ne saranno tanti altri che mi sono dimenticata comunque ribadisco che ogni singolo blog che seguo è stupendo.

Wow :) grazie mille

ATTENZIONE BASTA UN SEMPLICE REBLOG

Ecco…c’è quest’idea che mi ronza in testa da un po’.
Mi piacerebbe che ognuno scrivesse la cittá e la regione in cui vive nel reblog di questo post…
L’idea sarebbe quella di rendere la geografia nostra…volevo comprare una cartina appenderla alla parete e anzichè noiose cartine fisiche o politiche mi piacerebbe vedere una mappa di blog…una mappa di scrittori.
Sarebbe perfetto…
Quindi forza scrivete la vostra cittá e regione e riempirò di post it o scritte una cartina, quando sará piena metterò la foto :)
-thepianistwhodreams

"Da 1146km a 2m…."
ilmioprincipeazzurroseitu asked:
Non ho parole, blog fantastico. Ragazza fantastica. - Rosy

Quella senza parole sono io…quanti complimenti oddio.

grazie mille. Davvero :)

Anonymous asked:
Conosci qualche blog di scrittura sull'amore effimero, nostalgico e un po' triste? Oggi sono triste, vorrei leggere cose così

polveristellari:

Vediamo anon. Dati i suoi ultimi, commoventi e bellissimi post, ti consiglio thepianistwhodreams.

La dolcezza in persona. ❤️

cercandostelle asked:
Io ti adoro. Davvero.

Anch’io. Tanto.
:)

insanity13-7-19-15 asked:
Il tuo blog é stupendo. Sei una ragazza fantastica. Non smettere mai di scrivere perché hai talento e trasmetti emozioni indescrivibili. Grazie di tutto. É raro incontrare persone dall‘animo dolce come il tuo. Sei splendida!

Oddio, mi hai fatta sorridere, questo è uno di quei messaggi che terrò per sempre nel cuore, uno di quelli che andrò a rileggere nei momenti in cui la luce del sole mi sembrerà spenta e fredda…
Grazie :)

26
"È questa la merda di essere una scrittrice…
Quando decidi che qualcosa può essere tenuta ben nascosta, magari sepolta sotto strati di dolore e forza…
Quando riesci a superarla troverai sempre quel diario, quel post, quella bozza mai pubblicata…e allora li rileggerai…
E allora sarai fottuta."